Calenzano batte una Prato mai doma

Calenzano batte una Prato mai doma

Campionato Serie D: Lo Conte Edile Costruzioni Prato 41 – Pallacanestro Calenzano 47

Nel braciere incandescente del Pala Buzzi, Calenzano batte il caldo infernale e una Prato mai doma, che fino all’ultimo ha provato a dar battaglia. Rispetto alle precedenti due gare contro i Bulldogs, i giovani di casa sono stati pienamente in partita, con l’enorme rammarico di una pessima serata dalla lunetta, che visto l’equilibrio in campo, ha finito col far la differenza.

Ad inizio gara l’avversario da battere è la temperatura, le due squadre faticano a trovare ritmo  e il  punteggio rimane piantato sul 2-2 nei primi 5 minuti. Prato fa valere la freschezza della propria gioventù, per portarsi avanti con Baldi e Papini sul finire del quarto, in un poco esaltante punteggio di 9-3. Nella seconda frazione anche gli ospiti attingono forze dai più giovani con il duo Vangi – Rosi a fare la voce grossa sotto i tabelloni, i padroni di casa pur arrancando in attacco, tengono botta con la difesa sino a 3 minuti dalla seconda sirena allorquando Calenzano opera il sorpasso (13-14) per chiudere alla pausa lunga sul +5 (14-19).

Il fresco degli spogliatoi dopo l’intervallo sembra dare sollievo alle due compagini che nella terza frazione tornano a segnare con una certa regolarità in attacco. Prato trascinata da uno scatenato Sarti si aggiudica il quarto (16-14) ma non riesce a mettere la testa avanti, complice un suicidio di massa dalla linea della carità (2/11 e 7 errori consecutivi) che consentono agli ospiti di tirare il fiato e mantenere il comando (30-33). Nell’ultimo tratto di gara, Calenzano accende le sue bocche da fuoco cercando di piazzare il break decisivo, i giovani di casa sono bravi a tener botta ma con gli ospiti precocemente in bonus continuano a litigare dalla lunetta (12/29 a fine match). Ribaltare l’inerzia diventa perciò una salita troppo ripida, gli ospiti gestiscono al meglio i 6-7 punti di vantaggio (che in una gara del genere sono un bel tesoro) sino a tagliare il traguardo conclusivo.

Adesso una settimana “normale”, prima del rush finale con le ultime  tre gare concentrate in pochi giorni. Si comincia Domenica con “l’ennesimo” derby con Vaiano.

Parziali: 9-3; 14-19; 30-33

Tabellino: Bellandi 2, Biscardi, Donati 2, Aquili 9, Paoletti, Tuci, Sarti 8, Palatiello, Baldi 7, Papini 4, Campostrini, Acciaioli 9.  All. Bertini – Parenti.  Accompagnatori Lanari M. – Bellandi R.

Leggi anche: “La serie D torna alla vittoria contro Castelfranco”