Campionato di Serie D alla partenza

Campionato di Serie D alla partenza

Ci sono date che fissano momenti da ricordare, e quella del 28 Marzo 2021 è sicuramente uno di quelle.

Prende infatti il via il campionato di serie D che per la prima volta  vede iscritto il nome della nostra società. Si parte domenica sul campo del Centro Minibasket Valbisenzio. Uno step doverosamente pianificato per dare il naturale riferimento al lavoro del settore giovanile da anni tratto distintivo del Progetto Pallacanestro Prato.

Campionato quindi tutto nuovo per la prima squadra maschile che anche quest’anno sarà targata Lo Conte Edile Costruzioni e roster completamente rivoluzionata rispetto allo scorso anno, ma anche rispetto all’inizio di questa stagione.

L’effetto Covid ha  “preteso” il suo tributo falcidiando con alcune defezioni l’organico originariamente approntato, accentuando in tal modo l’idea di squadra giovane fatta in casa.

In questo anno difficile, dove abbiamo navigato a vista, ci troviamo alla partenza senza poter contare su Guazzini e Aquili (per lui mano rotta e recupero che si preannuncia piuttosto lungo) e senza quello che era stato il nostro colpo di mercato di inizio anno. Davide Pinna ha infatti avuto l’offerta di giocare in serie C a Siena e noi, in un periodo in cui non sapevamo ancora se il campionato sarebbe mai iniziato, lo abbiamo lascito libero di accettare. Davide in quei pochi mesi in cui è stato con noi si è dimostrato un grande professionista e un ragazzo d’oro e speriamo che le nostre strade in futuro possano rincontrarsi.

Largo dunque ai giovani e ai giovanissimi!

Con una media di 18,8 anni siamo sicuramente la squadra più giovane del campionato. I “veterani” del roster sono infatti Bardazzi, Aquili, Acciaioli e Baldi (rispettivamente 98, 98, 00 e 02) a cui va aggiunto il gruppo classe 03-04 proveniente dai campionati Eccellenza. A bilanciare la verdissima età del team, il guerriero di mille battaglie Tony Biscardi vero e proprio esempio di tecnica, etica lavorativa e passione. Saranno proprio questi i valori che dovranno ispirare il cammino del gruppo guidato da coach Bertini, un percorso non privo certo di difficoltà ma altrettanto esaltante nelle prospettive future che ha da offrire.

Un’ annata (un paio di mesi in realtà) che porranno le basi per il futuro e che non saranno tanto importanti a livello di risultati, ma soprattutto a livello di crescita di squadra e dei singoli giocatori sui quali puntiamo tanto.

“Se trovi un percorso senza ostacoli, probabilmente non ti porterà da nessuna parte”

In bocca al lupo ragazzi!