Vaiano si aggiudica il derby di ritorno

Vaiano si aggiudica il derby di ritorno

Campionato Serie D: Lo Conte Edile Costruzioni Prato 53 – C.M. Valbisenzio 58

Una Prato tutta anima e cuore non riesce ad aggiudicarsi il derby di ritorno con Vaiano. Nonostante una gara tirata e combattuta, i giovani di casa pagano a caro prezzo il brutto passaggio a vuoto della seconda frazione, che di fatto ha incanalato l’esito finale della sfida.

Parte bene Prato, trascinata da un’ispiratissimo Lanari, Vaiano prova ad opporre la potenza fisica di Bonetti, ma i locali sono accorti in difesa e attaccano bene in velocità. Una tripla di Baldi e due liberi di Paoletti fissano il 21-13 alla prima sirena.

Dopo 10 minuti di ottima fattura, arriva inattesa la doccia fredda di una seconda frazione da incubo, che riporta alla mente il crollo di sette giorni prima con Calenzano. Subito 7-0 di parziale che mette gli ospiti a contatto; un canestro di Acciaioli sembra dare la sveglia ai suoi, ma le ingenuità si sprecano tra le fila locali, e Vaiano ringrazia allungando sulla doppia cifra di vantaggio. Un monumentale Lanari (16 punti all’intervallo) si carica sulle spalle il peso dell’attacco, mentre nell’altra metà campo con la squadra orfana di Acciaioli (in panca per falli) è Campostrini ad immolarsi nella battaglia sotto i tabelloni. Proprio da quest’ultimo arriva un gioco da tre punti che fissa il -7 alla pausa (33-40), svantaggio “quasi” accettabile a fronte del 12-27 di parziale nella frazione.

Dopo la sosta negli spogliatoi, i giovani pratesi sembrano ripartire con piglio, e nonostante un 5-0 a firma  ospite che apre una pericolosa forbice nel punteggio, la difesa locale sale di colpi. Vaiano trova infatti sempre meno spazi in attacco con un lungo periodo di siccità che verrà sbloccato solo nell’ultimo minuto di frazione. Prato approfitta solo in parte della situazione con un parziale di 8-0, vanificato da due ingenuità prima della terza sirena che di fatto mantengono Vaiano nel suo ruolo di lepre (41-49).

Nell’ultimo scorcio di gara le due squadre continuano a faticare nel trovare la via del canestro; con l’intensità difensiva a farla da padrona, Prato prova ad aprire il campo con i tiri dalla media (Biscardi e Bellandi) e lunga distanza (Lanari). Vaiano pur in affanno, e nonostante un ultimo colpo di coda di capitan Biscardi, trova però la lucidità necessaria per portare a casa la vittoria.

Prato paga dunque a caro prezzo il black out del secondo quarto, ma a guardare il bicchiere mezzo pieno trova quella reazione di orgoglio che era mancata sette giorni prima con Calenzano.

Prestazione non esente da pecche, ma da valutare sicuramente in positivo per spirito e capacità di remare controcorrente (vedi anche assenze e infortuni), elementi di cui tener conto e che devono dar ancor più valore a quanto stanno facendo i ragazzi.

Tabellino: Bellandi 2, Biscardi 7, Donati, Paoletti 2, Tuci, Sarti 5, Lanari 21, Palatiello, Baldi 4, Campostrini 3, Acciaioli 7.  All. Bertini – Parenti.  Accompagnatori Lanari M., Bellandi R.

Leave a Reply