Sconfitta di misura contro Montemurlo

Sconfitta di misura contro Montemurlo

Campionato Serie D: Montemurlo Basket 65 – Lo Conte Edile Costruzioni Prato 63

Prato perde di misura il derby con Montemurlo (-2 come all’andata), ma anche in questa circostanza ha poco da rimproverarsi se non forse la sua stessa gioventù.

Contro una compagine ben più esperta e rodata, i giovani pratesi non hanno lesinato sforzi per mettere le mani sull’intera posta in palio, in una gara che li ha visti nel ruolo di inseguitori per almeno tre quarti, ma senza mai mollare sino all’ultimo secondo.

Rispetto alla gara di andata Montemurlo si presenta con Barni e Guazzini a bilanciare l’assenza del match winner Lovino, mentre tra gli ospiti le defezioni di Aquili e Bardazzi abbassano ulteriormente altezza ed età media della squadra.

I padroni di casa partono subito forte, Prato risponde bene con Biscardi (3), Lanari (4) e Acciaioli (3) per il 10-8 ospite. Montemurlo serra però le maglie in difesa facendo inceppare l’attacco avversario e con un 8-0 va alla prima sirena sul 16-10. Gli ospiti tentano di rifarsi sotto ad inizio seconda frazione con Fantechi, Sarti e la tripla di Lanari, ma i locali rispondono a tono (24-17). Acciaioli e Lanari ci provano ancora (24-22) prima della solita amnesia collettiva che a 3 minuti  della pausa spiana il parziale per la doppia cifra di vantaggio dei locali (36-26).

La reazione pratese dopo l’intervallo è positiva, ma il 6-0 prodotto dagli ispiratissimi Sarti e Bellandi, non basta a frenare l’onda lunga dei Lions che toccano il massimo vantaggio sul 45-32. Prato è però tutt’altro che morta e con due triple di Paoletti e un contropiede di Sarti ricuce il gap (45-40). La gara è ora equilibrata con le squadre che si scambiano canestri ad ogni possesso, si procede così sino  alla terza sirena che fissa il 51-47 locale.

Nell’ultimo quarto Montemurlo sembra perdere sicurezza, irretita dalla difesa a zona ospite. Prato è abile ad approfittarne piazzando un bel 7-0  a firma Acciaioli, Lanari e Sarti che la riportano al comando nel punteggio (51-54). I padroni di casa in difficoltà vengono tirati fuori dalle sabbie mobili dai loro uomini di punta Mucci B. e Spampani, i soli ad andare a referto. Il primo con 5 punti di fila riporta subito avanti i suoi (56-54), il secondo a bersaglio per il resto della frazione.

La gara trova il suo punto di svolta su due palle perse dai giovani pratesi che Spampani punisce prontamente; a ciò va aggiunto una distrazione madornale proprio sul medesimo giocatore durante una rimessa dal fondo (64-58, 1 minuto e 12” dal termine). Un canestro di Sarti e un libero di Baldi riaccendono ancora speranze (64-61, 26 secondi da giocare) ma ancora Spampani dalla lunetta fissa il doppio possesso di vantaggio che chiude definitivamente i  giochi, nonostante il canestro conclusivo di Lanari.

Finisce così un derby combattuto, vinto con merito da Montemurlo sicuramente più lucida e cinica nel momenti topici, ma che Prato ha comunque onorato per grinta applicazione e intensità.

Parziali: 16-10; 36-26; 51-47

Tabellino: Bellandi 8, Biti, Biscardi 3, Fantechi 2, Donati, Paoletti 6, Tuci, Sarti 11, Lanari 18, Baldi 1, Palatiello, Acciaioli 14.  All. Bertini – Parenti.  Accompagnatori Lanari M. – Bellandi R.