Partita dai due volti per l’Under 15 Silver

Partita dai due volti per l’Under 15 Silver

Campionato Under 15 Silver: Shoemakers Monsummano 65 – Progetto Pallacanestro Prato 55

Partita dai due volti quella che vede sconfitta la nostra compagine al debutto stagionale. I primi due quarti sono stati di ottima qualità, ma una terza frazione sciagurata ha deciso di fatto le sorti della sfida.

Prato esce dai blocchi di partenza con il piglio giusto, subito 11-1 con “El Loco” Lo Conte ad aprire le danze e uno scatenato “DJ” Di Giovine a segnare a ripetizione (10 punti nel primo quarto). I Bertini boys giocano bene, attingendo anche dalla intraprendenza dei babies 2008 Corsini, Calabrese e Lamberti che tengono alta l’intensità contribuendo al +7 della prima sirena (14-21).

La gara si fa però equilibrata nel secondo quarto, complice l’eccessivo carico di falli derivante dalla troppa energia (ed ingenuità) dei nostri ragazzi. A farne le spese sono subito Lo Conte e il guerriero Davide “Shuar” Andrade, tre falli a testa e relativi posti a sedere in panchina. Anche Di Giovine con due penalità sul groppone è costretto a frenare le sue iniziative; Prato con il fiato corto presta così il fianco alle sfuriate dei locali ma le triple di “Double C” (Ciccio Caputo) mantengono il vantaggio sino alla pausa (29-35).

La ripresa è da incubo, Monsummano sale di decibel a livello di intensità al pari della musica sparata dalle casse a bordo campo. Sul cruscotto ospite la spia della benzina lampeggia rosso e il parziale di 22-2 che ne deriva sembra la pietra tombale sulla gara.

Sul 51-37 e 10 minuti a disposizione, i nostri ragazzi hanno però la forza caratteriale di raddrizzare la barca. Si riaccende Di Giovine con 6 punti consecutivi seguito da “Big Kauna” Spagnesi con 4. I padroni di casa perdono certezze e i nostri ragazzi si riavvicinano  ancora con Di Giovine, Andrade e “Nick” Greco (60-53 a 3 dal termine). Monsummano in difficoltà pesca però il jolly con una tripla di tabella (per la serie se qualcosa può andar male, lo farà) e il botta e risposta successivo vedra’ il contropiede di “Maneskin” Manenti fissare il definitivo 65-55.

Gara di esordio di un gruppo nuovo che deve ricercare identità e crescita dei propri effettivi; percorso agli inizi con molto da lavorare ma senza fretta e con lo stesso l’entusiasmo ed energia di questi primi mesi.

 Prossimo appuntamento Sabato 16.30 Buzzi con Agliana

Parziali: 14-21; 15-14; 22-2; 14-18.

Tabellino: Corsini 2, Greco 2, Lo Conte 2, Caputo 10, Calabrese 3, Di Giovine 21, Andrade 7, Spagnesi 4, Manenti 3, Lamberti 1. All. Bertini   Dir. Spagnesi e Massei