Doppio successo per la Promozione Femminile

Doppio successo per la Promozione Femminile

Campionato Promozione Femminile: Pomarance 38 – Progetto Pallacanestro Prato 47

Settimana positiva per la Promozione femminile, chiamata, nel doppio impegno settimanale, a riscattare la brutta sconfitta di Porcari: si comincia con la trasferta di venerdì sera a Pomarance, recupero della prima giornata.

Partiamo subito bene prendendo vantaggio grazie ad una Bardazzi ispirata (8 i suoi punti nel quarto) e ad un’ottima difesa di squadra che concede solo 7 punti alle avversarie tenendole a soli due canestri dal campo e concludendo il quarto sul +3 (7 – 10).

Nella seconda frazione troviamo energie fresche dalla panchina con gli ingressi di Kosova, Notaro e Scarpellini (autrice dell’unica tripla della nostra partita) che ci consentono di incrementare il vantaggio fino al +7 dell’intervallo (18 – 25).

Alla ripresa delle operazioni, anche a causa di pessime percentuali al tiro, fatichiamo ad attaccare la zona 3-2 delle padrone di casa che si riavvicinano nel punteggio ma il lavoro sotto le plance di Pistolozzi prima e poi di Conte (perfetta ai liberi con un 4/4 nella quarto) limitano il passivo del parziale a -4 permettendoci di mantenere un possesso pieno di vantaggio (28 – 31)

Nella quarta frazione le avversarie producono il massimo sforzo alzando la pressione difensiva ed arrivando più volte a -2 ma siamo lucide nel trovare buone soluzioni offensive mantenendo sempre qualche lunghezza di vantaggio che si dilata negli ultimi minuti fino al 38 a 47 finale.

Tabellino: Bevitori 2, Sgrilli, Kosova 2, Bardazzi 16, Vannucci, Scarpellini 7, Conte 8, Manini, Pistolozzi 8, Caffio 4, Notaro. All. Parenti

Progetto Pallacanestro Prato 57 – San Vincenzo 40

Domenica nell’insolita cornice del Buzzi arriva San Vincenzo, formazione che prima della gara ci appaia in classifica con due vittorie.

L’ingresso in campo è ottimo, grazie ad una difesa molto aggressiva e al buon lavoro a rimbalzo delle interne, riusciamo a trovare canestri facili in contropiede che ci permettono di trovare ritmo e di mettere a segno 20 punti nel quarto che concludiamo sul +8 (20 – 12).

Nella seconda frazione l’allenatore ospite decide di cambiare difesa e improvvisamente perdiamo fluidità offensiva facendoci prendere dalla fretta ed affidandoci troppo a soluzioni individuali: fortunatamente grazie ad un ottimo lavoro difensivo riusciamo a limitare il passivo della frazione a-6 (23 – 21 all’intervallo).

Nella ripresa lo scenario tattico della gara non cambia, ma la maggior pazienza nell’attaccare fa si che le percentuali al tiro siano nettamente migliori con Notaro sugli scudi (due triple e due assist per lei nei primi minuti della ripresa) permettendoci di mettere a referto un terzo quarto da 19 punti realizzati e soltanto 9 subiti. All’ultima pausa il vantaggio è di nuovo in doppia cifra (42 – 30).

Nel quarto periodo non solo siamo brave a non rilassarci, ma manteniamo un ottimo ritmo rispondendo all’ultimo sforzo di San Vincenzo e incrementando il vantaggio fino al +20 con le conclusioni da fuori di Kosova e Bevitori.

Tabellino: Bevitori 7, Sgrilli 5, Kosova 7, Bardazzi 14, Vannucci 4, Meucci 4, Conte 2, Bernier, Manini, Pistolozzi 4, Caffio 2, Notaro 8. All. Parenti